New
View larger

CAPPARONI Silverio (Roma 1831 - ivi 1907)

New product

Bella lettera autografa firmata datata 12 ottobre 1861 del pittore, allievo di Francesco Podesti, diretta a Monsignor Carlo Borgnana, su questioni professionali. ll Professore Podesti, benchè inimico di prendere giovani nel suo studio, avendo inteso il suo desiderio, accetta il giovane nel suo studio. Spero che il Sig. Filippo gli abbia detto che bramerei che lei venisse al mio studio, per poter vedere prima di essere portato a compimento il ritratto di sua sorella Una pagina in-8. Alla quarta, indirizzo autografo e traccia di sigillo. I suoi primi lavori sono legati alle campagne di restauro e di rinnovamento delle chiese di Roma che furono promosse sotto il pontificato di papa Pio IX. Tra l'anno 1862 e il 1863 egli affrescò nella volta della chiesa di S. Giacomo in Augusta la'Gloria dell'apostolo,'ricavando da questo suo primo lavoro ben pochi consensi e molte critiche. Tuttavia un intervento a suo favore del Podesti, tenuto allora in gran considerazione, riuscì a tacitare lo scontento; il Podesti dichiarò di aver seguito egli stesso lo svolgersi dell'opera e di aver potuto contribuire ben poco alla "...sua migliore riuscita, avendo il C., per se medesimo già fatto quanto si conveniva a prattico e intelligente Artista". Subito dopo' venne chiamato ad affrescare la'Gloria di s. Marcello'sopra l'altare maggiore della chiesa omonima al Corso, dove fin dal 1861 fervevano i restauri. Nella stessa chiesa dipinse anche quattro figure di santi sulla faccia interna dei pilastri della prima cappella a destra:'S. Pietro,'S. Paolo,S. Orsola,'S. Giacinta Marescotti.'

30 other products in the same category: