154-9799

BIANCO Pieretto (Trieste 1875 - Bologna 1937)

New product

1 Item

Warning: Last items in stock!

150,00 €

Rinomato pittore e scenografo (all'anagrafe Pietro Bortoluzzi Bianco), noto paesaggista e autore della decorazione del salone d'onore della Biennale di Venezia (1912), in seguito intraprese una luminosa carriera di scenografo al Metropolitan Opera House di New York (1916-1920), alla Scala di Milano e all'Opera di Roma. Fu anche docente di decorazione all'Istituto di Belle Arti di Parma e all'Accademia di Belle Arti di Roma. Interessante lettera autografa firmata, dat. Roma 17 ottobre 1921, diretta ad Angelo Scandiani, circa la scenografia che intende realizzare per il Parsifal di Richard Wagner. "A mezzo dell'amico avv. Faruffini di Milano, che ò il piacere di presentarle, da me pregato, gentilmente si assume l'incarico di portare e fconsegnare a lei i 2 Bozzetti del 'Parsifal', qui le accludo un abbozzo di Pianta ove potrà avere un'idea pel cambiamento dalla 2a scena alla 3a. Come vedrà nel Bozzetto, la 3a Scena attraverso 2 garze di Nubi nel Fondale di aridi monti, si delinea, in pallido oro, la via della croce, nel centro di questa in uno spazio di cielo d'un bel azzurro si profila in oro la visione del tempio del 'Gral'. Naturalmente come potrà vedere nel bozzetto del 'Giardino incantato' la mia concezione del Parsifal è decorativa a base di armonie di colori...". 3 pp. in-8. Fori di archiviazione. E' unita una minuta datt. (con alcune correzioni autografe) di Scandiani diretta all'artista. "Sono molto spiacente dell'accaduto di questa mattina, ma, come io Le scrivo nella perfetta comprensione di quello che possono essere i Suoi sentimenti d'Artista, Ella deve considerare che io non posso prescindere da ciò che è urgente necessità del Teatro nella pronta riorganizzazione, dopo le disgrazie del nostro Caramba...". 1 p. in-4.

30 other products in the same category: