New
PERLA Raffaele (Santa Maria Capua Vetere 1858 - Roma 1936) View larger

152-6398

PERLA Raffaele (Santa Maria Capua Vetere 1858 - Roma 1936)

New product

1 Item

Warning: Last items in stock!

120,00 €

Magistrato e uomo politico, attese dapprima a studi sulla storia del diritto nell'Italia meridionale (Le assise dei re di Sicilia, 1881; il diritto longobardo negli usi e nelle consuetudini delle città del napoletano, 1882; Del diritto giustinianeo nelle provincie meridionali prima delle assise normanne, 1885) e su questioni di storia locale (La città di S. Maria Capua Vetere e la sigla S. P. Q. C., 1886; Capua Vetere, 1887). Incaricato di studi legislativi (1887), passò al Consiglio di stato (1890), che presiedette (1919-28). Deputato nella 21a legislatura (1900-04), divenne poi senatore (1909). Due belle lettere autografe firmate. La prima, datata 28 febbraio 1902, verte su numerose questioni famigliari, ed è indirizzata all'amico Pasquale Papa, poeta, docente e patriota (Santa Maria di Capua 1860 - Firenze 1937). "Ti ho spedito per pacco postale l'album che ti promisi. Sebbene il mio nome figuri nel Comitato promotore, non trattasi che di un pensiero grazioso di coloro che effettivamente ebbero cura di quell'opera. In compenso non mi hanno compreso nella lista degli oblatori, sebbene non sia mancato il mio modesto concorso. Sento il bisogno di farti questa protesta, perché se una parte qualunque avessi avuta nella preparazione e nella compilazione, non avrei mancato di pregarti di far cader dalla tua penna qualche gemma autentica nella chincaglieria, di cui è piuttosto ricco il volume...". 4 pp. in-4 fittamente vergate, su bifolio. Nella seconda, datata Roma 14 febbraio 1916, scrive a Filippo Saporiti, direttore del manicomio giudiziario di Aversa per chiedergli notizie sulla figura del garibaldino aversano Raffaele Trabucco. "Il mio amico prof. Pasquale Papa, provveditore agli studi nella provincia di Arezzo, si è rivolto a me per chiedermi qualche notizia dell'aversano Raffaele Trabucco, di cui vi è certamente nota la vita avventurosa e di cui forse ricorderete ancora la caratteristica figura, se aveste occasione d'incontrarlo nei primi anni de' vostri studi universitari nell'atrio dell'università di Napoli, ove spesso compariva fra le teste più accese degli studenti...". 2 pp. in-8, su bifolio. Unita busta.

30 other products in the same category: