151-95491

BARBIERA Raffaello (Venezia 1851 - Milano 1934)

New product

1 Item

Warning: Last items in stock!

120,00 €

Scrittore e giornalista, nel gennaio 1876 Eugenio Torelli Violler (che allora dirigeva il quotidiano 'La Lombardia') lo chiamò a Milano a far parte della costituenda redazione del nuovo quotidiano, 'Il Corriere della sera', che stava fondando; vi rimase come redattore dal primo numero (5 marzo 1876) fino al 1882, e continuò poi per più anni la collaborazione letteraria. Nel 1881 la casa editrice Treves lo chiamò come redattore dell' 'Illustrazione italiana', cui già collaborava, e di cui fu anche a lungo redattore capo, e lo incaricò di dirigere l'Illustrazione popolare', presso la quale rimase fino al 1917. Fu anche collaboratore di altri popolari fogli, come 'La Perseveranza', il 'Fanfulla' di Roma, il 'Giornale di Sicilia', la 'Gazzetta del popolo di Torino' - sulle cui colonne scrisse articoli interventistici - e la 'Nuova Antologia'. Bella lettera autografa firmata, datata il 25 del 1894 Venezia, diretta al poeta e garibaldino Domenico Milelli (come riporta nota a matita blu di altra mano). "Grazie infinite pel prezioso ricambio. Io già conoscevo i suoi versi, ma non erano fra' miei libri. Nella sua limpida onda veggo riflesse le iridi del Musset e dell'Heine, che sono i poeti di noi giovani, ma l'onda è sua; e freme armoniosa, limpida e cara. Io non le fo' formale promessa di parlar pubblicamente de' suoi versi, perché non so se la potrei mantenere. La letteratura non è l'anima delle occupazioni della mia vita: non è la stoffa che mi copre: è piuttosto un sorriso fra le noje di cure amministrative, è frangia che mi adorna. L'amico Costanzo ha aspettato per ben quattro mesi una mia breve recensione sulle sue ottime poesie nella Gazzetta di Venezia; l'illustre Massarani ne ha aspettati cinque: aspetta ancora un mio giudizio il Carducci. Nulladimeno, darò a leggere i suoi versi a' miei amici (alle amiche no, perché potrebbero storcere il nasino a qualche poesia un po' troppo realista) e sono sicuro che i suoi bei versi piaceranno...". 3 pp. in-8, su bifolio.

30 other products in the same category: