149-8349

ZACCONI Ermete (Montecchio 1857 - Viareggio 1948)

New product

1 Item

Warning: Last items in stock!

400,00 €

Tra i massimi attori della sua epoca, universalmente noto come l'ultimo grande erede del naturalismo di fine Ottocento in Italia, fondò nel 1894 una compagnia teatrale assieme a Libero Pilotto rappresentando i lavori di Ibsen, Giacosa, Maeterlinck e Shakespeare con grandissimo successo di pubblico e critica. Interessante carteggio costituito da otto lettere autografe firmate, risalenti all'arco cronologico 1926-1937, tutte dirette allo scenografo Donatello Bianchini. Riportiamo alcuni passi a puro titolo esemplificativo. Ieri ò potuto vedere le scene accomodate e mi affretto a dirle che sono rimasto sorpreso e vivamente contrariato. E' certo che queste scene non furono rifatte da lei, ma che ella ne à dato incarico a qualche subalterno principiante senza neppure spiegargli bene quali veramente dovevano essere i rifacimenti. Così ora, le scene non rispondono affatto a quanto era tra noi convenuto ed io mi trovo imbarazzatissimo, perché per la morte civile, che va domani, non so più che scene mettere e così per le altre del Don Abondio. La scena a sestoacuto, invece di avere le cornici delle porte a legno scuro (come da nota) le à di stucco; il fondo è quasi nero invece di essere solo un poco più scuro di prima, le porte non sono a sestoacuto e negli archetti sono stati dipinti degli stemmi che non mi permettono più d'adattare la scena a nessuna commedia...". "Ora, un'altra cosa. In dicembre io dovrò rappresentare Pietro il Grande, lavoro scritto per me dal Forzano. L'autore mi darà i bozzetti delle quattro scene. Come esecutore io gli ò fatto il vostro nome che egli à accolto festosamente: volete incaricarvi del lavoro?...". "Ho assunto l'impegno di dare a Milano per la fine del corrente Gennaio, il nuovo lavoro di Nino Berrini intitolato Don Abondio, commedia tratta dal romanzo di Manzoni. Mi occorre per questo una sola scena: l'interno della casa del buon parroco, semplice, quasi rustica della fine 500 o principio 600. O' fatto il bozzetto...". Per un totale di 27 pp. in-4.

30 other products in the same category: