New
GALLIGNANI Giuseppe (Faenza 1851 - Milano 1923) View larger

153-5045

GALLIGNANI Giuseppe (Faenza 1851 - Milano 1923)

New product

1 Item

Warning: Last items in stock!

60,00 €

Rinomato compositore, organista, direttore d'orchestra e critico musicale, fu direttore del conservatorio di Parma nel 1891 (grazie al supporto di Giuseppe Verdi, colpito dalla sua preparazione musicale dopo aver letto un suo articolo sull'Otello), e in seguito (1897) del conservatorio di Milano. La sua attività di organista non conobbe soste; per organo infatti compose molte pagine di carattere sacro, di cui numerose concepite per la liturgia; tra il 1884 e il 1891 ricoprì il posto di Maestro della Cappella Musicale del Duomo di Milano. Si deve a un gruppo di musicisti, tra i quali lo stesso Gallignani e, più tardi, Lorenzo Perosi se da Milano ebbe inizio il Movimento Ceciliano e con esso il ritorno di interesse per la musica sacra, grazie anche all'azione dell'Associazione Santa Cecilia e alla battagliera rivista 'Musica Sacra' di cui il Gallignani ne divenne in seguito direttore. Lettera datt. firmata, dal. Milano 21 giugno 1921. "Il giorno 3 luglio p.v. alle ore 11 e alle ore 15 avranno luogo in questo Conservatorio gli esami di promozione e di licenza di due nostre alunne di canto. Io Le sarei veramente grato se Ella acconsentisse a voler far parte della Commissione chiamata a giudicare le dette alunne...". 1 p. in-4, su carta int. E' acclusa pagina contenente il frontespizio di una pubblicazione a stampa tit. 'Sei mottetti a quattro voci senza accompagnamento di Giuseppe Gallignani' e al verso riproduzione di ritratto fotografico del compositore. Ed. G. Ricordi & C.

30 other products in the same category: