New
GUARINO Carmine (Rovigo 1893 - Genova 1965) View larger

153-1148

GUARINO Carmine (Rovigo 1893 - Genova 1965)

New product

1 Item

Warning: Last items in stock!

80,00 €

Due lettere autografe firmate del rinomato compositore, violinista e direttore d'orchestra autore dell'opera La signora Challant (1925, libretto di Arturo Rossato, da una novella di Matteo Bandello). Nella prima missiva, dat. Milano 2.6.1930 comunica di aver inviato "lo spartito per Pianoforte e Canto ed il libretto" di un'opera, nonostante siano scaduti i termini di consegna. Una p. in-4, carta int., fori di archiviazione. Nella seconda, dat. Milano 3.7.1930 cerca di far riammettere il fratello Mario nell'organico dell'orchestra della Scala. "Poi la prego di scusarmi se le espongo quanto segue: mio fratello Mario, dopo 6 anni di buona prestazione come violinista nell'orchestra della Scala e di ottima condotta è stato espulso. Non so e non capisco per quale ragione si sa potuto prendere un tale provvedimento a carico di un ragazzo che ha sempre fatto il suo dovere con precisione e con amore. Egli, poveretto, è accasciatissimo ed afflitto! Ed io gli ho promesso, ieri, che avrei scritto a Lei, valendomi pure del ricordo della buona amicizia che ci legava quando eravamo giovinetti...". Due pp. in-4, c. int., fori di archiviazione. Mario Guarino (1900-1971) fratello minore di Carmine, anch'egli musicista e compositore, fu commissario straordinario del conservatorio di Milano nel 1945 e critico musicale del periodico 'L'Italia del popolo'.

30 other products in the same category: