157-2531787224

[PUCCINIANA] MANCINELLI Luigi (Orvieto 1848 - Roma 1921)

New product

1 Item

Warning: Last items in stock!

300,00 €

Bellissima lettera autografa, datata Madrid 3 dic. 1891 del rinomato compositore, violoncellista e direttore d'orchestra, indirizzata a Giulio Ricordi, nella quale propone numerosi sostanziali cambiamenti alla struttura drammaturgico-musicale dell'opera Edgar di Giacomo Puccini. "Non ti pare che si potrebbe suonare il preludio del 4° atto al principio dell'opera? E' vero che sopprimendo l'aria di Fidelia al 4° atto sparisce la frase principale del preludio, ma sarebbe un vero peccato di rinunciare all'effetto certo di questo pezzo che, ben suonato al principio dell'opera, mi pare, disporrebbe favorevolmente il pubblico. Se approvi la mia idea credo converrebbe tagliare qualche battuta dell'introduzione: per esempio dopo la prima parte in re maggiore...". 6 pp. in-8, su bifolii, contenenti alcune battute musicali tratte dall'opera, su carta int. 'Empresa y direccion del Teatro Real'. L'Edgar di Madrid fu rappresentato il 19 marzo 1892, con esito relativamente felice. Si bissarono il preludio (il pezzo preso dal quarto atto e accorciato secondo le indicazioni di Mancinelli) insieme ad altri tre brani, e il pubblico esultò per il grande tenore Francesco Tamagno, protagonista dell'opera. Alla seconda rappresentazione la sovrana Maria Cristina, vedova del re, invitò Puccini nel suo palco per congratularsi con lui.

30 other products in the same category: