Visualizza ingrandito

CALAMAI Baldassare (Firenze 1787 - ivi 1851)

Nuovo prodotto

Lettera autografa firmata del pittore fiorentino - in data Roma 2 giugno 1825 - diretta a Vincenzo Jacopucci di Firenze, al quale riferisce notizie biografiche e sulla propria condizione di salute. Ho avuto due volte la febbre, una dietro l'altra e guarito che sono stato per mia maledetta disgrazia in un tavolino di notte, che sono stato 13 giorni in letto con le parte pi gelose del corpo che facevano paura. Una pagina in-4, senza indicazione di destinatario. Indirizzo autografo al verso e sig. in cer. Lieve lacuna al margine sinistro, lede parzialmente il testo senza peraltro impedirne la lettura.