Visualizza ingrandito

ALBERTI Luigi (Firenze 1822 - ivi 1898)

Nuovo prodotto

Lettera autografa firmata dat. 3 ottobre 1891 del poeta, commediografo e uomo politico fiorentino, del quale si ricorda l'aspra polemica letteraria con Giosuè Carducci, nella quale chiede a d un amico di aiutare suo figlio. ""Ho trovato finalmente chi può riuscire al trasloco di quel tuo sottoposto, nella cui vece, tu, con affetto antico per il tuo povero Gigi Alberti, avresti accolto volentieri..."". Una pagina in-8.